WOR(L)DLESS








WOR(L)DLESS

«Si costruiscono reliquie da tramandare, da conservare nel tentativo di rimettere insieme disseminati pezzi di umanità».

_ Martedì 23 novembre 2021 dalle ore 16 alle 21, INTERZONE GALLERIA presenta WOR(L)DLESS, mostra personale di Pier Paolo Patti a cura di Michele Corleone.

_ L'esposizione ruota attorno al tema dei conflitti sociali e bellici, con un focus specifico sui paesi del Medio Oriente, e presenta la sintesi di un’ampia indagine effettuata dall'artista su uno dei veicoli più utilizzati dai media internazionali: il video. Le opere in mostra sono frutto di un'operazione di decostruzione messa in atto dall'artista. “Documenti” video, rinvenuti nei meandri del web, vengono scomposti in una sequenza di fotogrammi e stampati successivamente con processo fotografico, annullando così una delle caratteristiche principali del mezzo, il tempo. Trasformare una sequenza in movimento in una serie di immagini statiche, e modificarne quindi la naturale fruizione, innesca un cortocircuito in grado di dilatare all’infinito la visione e donare la possibilità di soffermarsi su un singolo frame per un tempo indefinito.

Partendo da questa riflessione di natura tecnica, le opere in mostra si trasformano in “icone”, sintesi di avvenimenti realmente accaduti ma senza alcuna risonanza mediatica, eventi dimenticati ma che fanno male. Le immagini sono poi assemblate in mostra con altri materiali ― quali stoffe, plastiche e carte usate ― che sovrapponendosi danno vita ad un altro aspetto fondamentale della storia, la stratificazione. «Il titolo della mostra è un gioco di parole costruito sull’assenza (less). Senza mondo e senza parola vuol dire tutto e niente, è un auspicio? È un dato di fatto? Parole complementari che ancora una volta hanno a che fare con la propria idea di mondo, su come si vuole raccontare, su come vogliamo tramandarlo. Senza la parola non c’è la storia del mondo e viceversa, e spesso i conflitti bellici ci suggeriscono un futuro senza né l’uno nell’altra».


All’interno del percorso espositivo WOR(L)DLESS l’autore Pier Paolo Patti presenta inoltre due video in cui, attraverso un linguaggio iconico e sintetico, approfondisce la ciclicità incessante che caratterizza la nostra storia, spesso costruita con il sangue e la sopraffazione. Completa la mostra un’appendice del progetto Roots, un'operazione con cui Pier Paolo Patti racconta, attraverso la creazione di libri d'artista, l'armoniosa convivenza tra le diverse religioni e le tante culture. Roots è un progetto sociale che raccoglie materiali di diversa natura dall’intera area MENA (Middle East and North Africa) e che ha come obbiettivo la costruzione di una biblioteca della coabitazione pacifica tra i popoli del Medio Oriente e del Mediterraneo. Alcuni volumi da sfogliare e una macchina da scrivere inseriti in mostra sono un invito rivolto dall'artista al pubblico a lasciare dei contributi da inserire nelle future rilegature.

- L’artista Pier Paolo Patti sarà presente al vernissage della mostra Martedì 23 Novembre 2021, dalle ore 16 alle 21. In occasione dell’inaugurazione della mostra verrà presentato l’UNDICESIMO di una serie di POSTER da collezione in tiratura limitata, prodotti da INTERZONE. L’ingresso alla mostra durante il vernissage - nel rispetto della normativa anti Covid - sarà con presentazione del Green Pass.

- PIER PAOLO PATTI | WOR(L)DLESS in mostra 23.11.2021 | 23.12.2021 martedì - venerdì, ore 15 - 20 sabato su appuntamento (11 - 13 / 16 - 20)

-

> INTERZONE

26 visualizzazioni
Recent Posts