roots.artproject@gmail.com

2019 © Pier Paolo Patti

  • Black Icon Instagram

June 25, 2016

BECOMING CONNECTIONS #1

ENTROPIE

NAPOLI / PALERMO

N40E14 / N38E13


OPENING 25 GIUGNO 2016

h 19.00 via Maqueda, 7 - Palermo
 


Per BECOMING CONNECTIONS #1, N38E13 ha invitato la curatrice Raffaella Barbato a strutturare un dialogo tra artisti siciliani e campani su tematiche sociali: accettando l’invito, la curatrice ha presentato un progetto di indagine artistica dal titolo Entropie.

Gli artisti individuati rifletteranno e si confronteranno, in un’ottica socio-esistenziale, sul concetto di Entropia, un termine affascinante - dotato di una peculiare multisignificanza -, che può appartenere ed essere associato a diversi luoghi del sapere nonché a differenti metodologie della conoscenza e dell’indagine di ordinario ed extra-ordinario.

Rileggendolo in una dimensione polisemica e metaforica e riprendendo quanto sosteneva Gilles Deleuze circa la natura di alcune parole, lo si potrebbe definire un “concetto baule”, in quanto abbraccia altri concetti e racchiude in sé una molteplicità di significat...

May 11, 2016

Rendez-vuos en Europe
Pier Paolo Patti - Ciro Vitale
a cura di Martial Verdier

La Villa des Artes
15, rue Hégésippe Moreau 75018, Paris

Vernissage: giovedì 12 maggio 2016 - ore 18.00

Nasce dalla collaborazione con il curatore della mostra, Martial Verdier  - fotografo e artista - l’inedita esperienza visiva che Pier Paolo Patti e Ciro Vitale propongono nella doppia personale, accuratamente studiata per gli spazi della Galleria La Villa des Artes .

Pier Paolo Patti e Ciro Vitale si confrontano su temi sociali e politici di stringente attualità, attraverso un complesso e diversificato palinsesto visivo che mette a nudo le contraddizioni del nostro tempo. Un percorso articolato, che attraverso il linguaggio dell’arte, scava un solco nelle complicate ragioni che alimentano l’imponente flusso migratorio al quale assistiamo; i due artisti si impegnano attraverso i rispettivi punti di vista a ricucire le cause e gli effetti di tale fenomeno, non trascurandone gli aspetti umani spesso igno...

April 28, 2016

PROFEZIA / stazione creativa

Francesca Capasso, Franco Cipriano, Antonio Davide, Matter, Pier Paolo Patti, Ciro Vitale

Spazio MIl Sesto San Giovanni - Milano
28 aprile 2016
 

Il progetto “STAZIONE CREATIVA” è una delle iniziative che fanno da corollario alla mostra “STUDIO AZZURRO. Immagini sensibili”- Milano, Palazzo Reale Dal 9 aprile al 12 maggio si terranno all’interno dello Spazio MIL di Sesto San Giovanni workshop e laboratori tenuti da artisti e progettisti aperti a studenti e cittadini PROFEZIA è l’opera-accadimento che come collettivo Di.St.Urb, gli artisti visivi campani Francesca Capasso, Franco Cipriano, Antonio Davide, Pier Paolo Patti, Ciro Vitale e il compositore Matter, il 28 aprile 2016, presentano allo SPAZIO MIL di Sesto San Giovanni, nell’ambito di STAZIONE CREATIVA, evento in relazione con la grande mostra antologica di STUDIO AZZURRO al Palazzo Reale e altre sedi di Milano. Nata da una riflessione che risuona del corto circuito tra linguaggi e crisi del “tempo global...

April 7, 2016

L'uomo con la macchina da presa

incontro con Pier Paolo Patti

Dialo go con Carla Rossetti | Open Class IV edizione Gli immaginari dell'immateriale

Nell’ambito dell’attività didattica dei corsi di Sociologia degli audiovisivi sperimentali e Sociologia delle arti elettroniche dell’Università degli Studi di Salerno, si svolge la quarta edizione di “Open Class. Ateneo & Territorio”.

Incontri, seminari, talk-conference e spazi di riflessione dedicati ai linguaggi e alle pratiche del contemporaneo.

Sette incontri. Sette biografie differenti. Sette storie professionali legate ai linguaggi espressivi contemporanei. Sette lezioni-racconto rivolte agli studenti e agli appassionati, nel desiderio di creare uno spazio aperto, dinamico, innovativo ed aggiornato. Sette dialoghi che vogliono essere un atto di testimonianza, militanza e prospettiva del lavoro negli ambiti della comunicazione, dell’organizzazione culturale, delle arti e delle culture dell’immateriale.

Direzione scientifica: Alfonso Amendol...

December 20, 2015

LIKE FIREFLIES / Poput krijesnica
a cura di Raffaella Barbato

Opening 21 dicembre 2015, 15 gennaio 2016

Museo d’Arte Moderna e Contemporanea - MMSU 

Rijeka (Croazia).

La mostra collettiva “Come le lucciole”, nasce come momento di confronto e riflessione critica su incalzanti emergenze contemporanee. Luogo di dibattito culturale, il progetto appovato dal Ministero della Cultura Croata e dal Museo D’Arte Moderna e Contemporanea – MMSU – di Rijeka (candidata a città della Cultura Europea 2016) è nato dalla collaborazione tra Raffaella Barbato – curatore del progetto – e lo spazio indipendente di ricerca croato Siz Gallery.Il progetto è ispirato ad un saggio di G. Didi Huberman – storico dell’arte e filosofo francese, teorico della “Dialettica dello Sguardo” -, dal titolo Come le lucciole. Una politica delle sopravvivenze. L’autore partendo da una rilettura di Pier Paolo Pasolini – scrittore, regista, poeta italiano- , analizza attraverso la metafora delle lucciole il sempre più incalzante sta...

October 31, 2015

RESURRECTIO/ fragments

Tracce dellʼimmemorabile
Negli spazi di Unusual Art Gallery a Caserta, con inaugurazione il 31 ottobre, alle ore 18, 14 artisti espongono in “RESURRECTIO/fragments.

Tracce dellʼimmemorabile”, una mostra che si articola come una istallazione di risonanze tra linguaggi dellʼeccedenza memoriale dellʼarte. Le pluralità delle esperienze espressive si incrociano in una relazione di alterità, dove il differente è il riflesso dellʼopera critica del linguaggio. Il linguaggio si snoda fino alla “devianza” di una “memoria dimenticata”. Nello sprofondamento dellʼabisso “concettuale” affiora risorgendo nelle manifestazioni ri-velatrici e segrete del tempo esposto nei dispositivi spazio-immaginali dellʼarte.

Nata da un “Laboratorio di esposizione dellʼarte” svolto nel 2014 tra i percorsi di superficie e sotterranei dellʼAbbazia di San Pietro a Ruoti in Bucine (Arezzo), “Resurrectio, tracce dellʼimmemorabile”, nella esposizione di Caserta si compone attraverso le opere degli...

April 30, 2015

EST MEMORIALE
di Pier Paolo Patti e Ciro Vitale
a cura di Maria De Vivo 

Documentazione video e fotografica.
VIII Shiryaevo Biennale of Contemporary Art 

40 giorni di viaggio, 13 stati attraversati, 9400 km percorsi in auto, 8000 scatti fotografici; questi sono i numeri che scandiscono il viaggio alla base del progetto Est Memoriale, con il quale Pier Paolo Patti e Ciro Vitale hanno partecipato lo scorso 10 agosto 2013, su invito personale dei curatori Nelya Korzhova e Roman Korzhov alla VIII Biennale di Shiryaevo in Russia.

Un progetto itinerante, in cui il viaggio stesso è divenuto materia dell'opera d'arte. Un palinsesto di esperienze e visioni che hanno costituito il corpus ideale di SOMEWHERE l'istallazione site-specific presentata alla biennale di circa 8 metri per 3, in cui, uno dei personaggi narranti incontrati, diviene icona delle antinomie e delle complesse problematiche storiche e sociali che animano le terre dell'est.

March 20, 2015

Artlante Vesuviano 

Memoria e presenza dell’opera nei linguaggi contemporanei dell’arte 

Real Polverificio Borbonico

Centro per la Cultura e le Arti, Scafati

Dal 20 marzo al 20 aprile 2015 

Dopo l’importante esposizione negli insoliti spazi industriali dell’azienda Tekla s.r.l. di Sarno, la mostra d’arte contemporanea “Artlante Vesuviano – Memoria e presenza dell’opera nei linguaggi contemporanei dell’arte”, proposta di una prima mappatura sulla complessità e la varietà della ricerca artistica campana, verrà ospitata per un mese nei suggestivi ambienti dello storico Real Polverificio Borbonico di Scafati, location di scuola vanvitelliana dal notevole interesse storico-artistico, recuperato dopo anni di un lungo complesso restauro e destinato a luogo delle arti e della cultura. Un progetto che con la promozione e l’organizzazione dell’azienda TEKLA s.r.l., propone un ponte tra l’impresa, la città e il territorio attraverso “la porta dell’arte” che si apre con le nuove espressioni delle ricer...

Please reload